Album di famiglia

pubblicato in: 11+, Libri | 0

di Sara Bertrand, con 10 tavole di Francesco Quadri

 

In un imprecisato paese sudamericano, un regime dittatoriale stende un velo grigio su tutti gli aspetti della vita quotidiana. Un gruppo di bambini intuisce crescendo il dramma del mondo adulto e alterna momenti di spensieratezza giocosa e prese di coscienza più mature. A distanza di anni, la protagonista rievoca situazioni e personaggi, come in un album di foto familiari, per salvare la memoria del passato.

“Mi piacerebbe mentire e raccontare che ebbi un’infanzia allegra, uno spazio aperto e attrezzato per giocare: bastoni, sabbiere, giocattoli di plastica buttati in mezzo a un caos di tazzine e bambole. Voci che rimbombano nell’eco di una stanza. Per molti anni lo desiderai disperatamente, poiché avevo l’impressione che l’infanzia mi scorresse proprio di lato, che molte compagne ridessero con innocenza, al sicuro nei loro letti, senza temere il silenzio. Nel mio caso non fu così. La mia fortuna fu che crebbi in un gruppo di fratelli e cugini: eravamo in nove. Imparammo ad adattarci. Uno impara. Ci mette del tempo, ma impara.”

ISBN: 978-88-94888-09-6

pagine: 160, copertina brossura, formato: 14 x 21
prezzo: 14,90