Daniel Di Schüler

pubblicato in: Autori | 0

Daniel Di Schüler – pseudonimo che omaggia le origini valtellinesi della famiglia – ha cominciato a lavorare da giovanissimo nell’edilizia, per poi mettersi a girare il mondo, poco più che ventenne, commerciando in tessuti. Stanco di girovagare, si è stabilito sulla riva dell’Atlantico, in un villaggio di pescatori non lontano da Fisterra, dove dipinge e scolpisce, quando non scrive. Il suo romanzo Un’Odissea minuta, pubblicato da Baldini e Castoldi nel 2016, è stato finalista al premio Calvino.